Commissario - Archimede Centro Studi - Foggia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Commissario

PREPARAZIONE CONCORSI > elenco: > Polizia Penitenziaria

Il Commissario della Polizia Penitenziaria coordina e dirige l’area sicurezza all’interno del penitenziario e coordinare tutte le unità di polizia penitenziaria in servizio in qualità di Ufficiale.
I concorsi per il ruolo di Commissario sono in parte pubblici (Ruolo Direttivo Ordinario) ed in parte interni (Ruolo Direttivo Speciale). I requisiti di partecipazione, in ogni caso, sono l’età non superiore ai 32 anni (elevabile a 40 anni per chi è in servizio all’interno della Polizia), l’idoneità fisica, psichica e attitudinale ed il possesso di una Laurea Specialistica in Giurisprudenza, in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, in Economia o in Scienze Politiche.
Gli ammessi frequenteranno un corso di formazione biennale presso la Scuola Superiore di Polizia, comprensivo di un tirocinio presso strutture della Polizia di Stato. I commissari che superano l’esame finale e che risulteranno idonei saranno confermati nel Ruolo di Commissario con qualifica di Commissario Capo.

REQUISITI MINIMI PER PARTECIPARE AL CONCORSO


- Diploma di laurea in giurisprudenza o in scienze politiche, ovvero in economia e commercio purché siano stati sostenuti gli esami di diritto penale e diritto processuale penale, e lauree equipollenti OPPURE laurea specialistica conseguita presso una università della Repubblica Italiana o presso un istituto di istruzione universitario equiparato appartenente ad una delle classi di laurea, equiparata ai diplomi di laurea di cui al punto 1, ai sensi del Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di concerto con il Ministro della Funzione Pubblica del 5 maggio 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 196 del 21 agosto 2004,

- Non aver superato il trentaduesimo anno di età.

- Cittadinanza italiana;

 
Torna ai contenuti | Torna al menu